Eureka! Le geniali intuizioni di Archimede – mostra scientifica presso Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci – Milano
Exhibition design - Milan

Eureka! Le geniali intuizioni di Archimede – mostra scientifica presso Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci – Milano

Località: Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da vinci Via San Vittore, 21 – Milano, Italia
Committente: Agorasophia s.r.l.
Finanziamento: privato
Data di realizzazione: 12 novembre 2011 / 20 marzo 2012
Altre informazioni: http://www.museoscienza.org/eureka/default.asp

Descrizione: mostra scientifica dedicata alla storia e alle intuizione di Archimede.

Obiettivo intervento:
La mostra ha rappresentato, in anteprima assoluta italiana,  il  viaggio nella storia della scienza dedicato ad Archimede, il padre della scienza antica di epoca ellenistica.

Agorasophia s.r.l., titolare della collezione, ha scelto come luogo, per la prima assoluta, il prestigioso Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo esponendo parte dell’allestimento che oggi è ospitato presso il Museo di Archimede denominato ARKIMEDION, situato a Siracusa nella città natale di Archimede.

La mostra a Milano ha aperto una felice stagione di altre esposizioni simili ospitate in seguito dal Museo Explora di Roma e dal Parco Oltremare di  Rimini (tutt’oggi in corso). Ogni mostra ha focalizzato il percorso didattico su temi selezionati in base allla tipologia di pubblico.

La mostra al  Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo  è stata la più completa  e articolata e ha beneficiato della preziosa collaborazione degli esperti della comunicazione e della museografia del Museo ospitante.

EUREKA! LE GENIALI INTUIZIONI DI ARCHIMEDE ha consentito di sperimentare la capacità del pubblico di partecipare in modo interattivo ad un genere di mostre scientifiche la cui complessità progettuale deriva soprattutto dalla capacità di ingegnerizzare oggetti sottoposti a stress meccanico continuo e imprevedibile.

Questa mostra ha offerto ad un ampio pubblico la possibilità di scoprire (o riscoprire) gli ambiti di ricerca in cui Archimede si è cimentato – idrostatica, meccanica, geometria, matematica, fisica – consentendo di sperimentare in modo interattivo i principi che sono alla base delle formulazioni teoriche intuite da Archimede e che hanno posto le basi per gli studi futuri.

La mostra rappresenta per il visitatore un’esperienza ricca e coinvolgente anche grazie ad attività che completano e integrano la dimensione sperimentale degli exhibit, chiamando il visitatore a leggere, ad ascoltare, a osservare e a mettersi alla prova

Progettazione museografica e museologica

  • ricerche sulla tematica museale
  • elaborazione contenuti (iconografici e testuali)
  • identità visiva e comunicazione
  • allestimenti museali
  • exhibit  interattivi per le sperimentazione dei fenomeni scientifici;
  • simulatori software per le sperimentazioni scientifiche ( metodo touchscreen)
  • laboratori didattici
  • formazione del personale per le attività didattiche di supporto alla vista;
  • formazione del personale tecnico per le manutenzioni ordinarie di tutte le strumentazioni fornite.

Commenti chiusi.